Fermodellismo

In questa sezione, troverete tutorial, trucchi, informazioni, video, foto, link e tanto altro sul fermodellismo.  Il modellismo ferroviario è un mondo molto particolare con i suoi appassionati. Forse per l’alto costo, il tempo infinito e gli spazi sempre insufficienti, il fermodellismo viene bistrattato e vengono cercate passioni e hobby più abbordabili. In effetti per veder girare bene i treni occorre un po’ di spazio e non sempre lo si ha, soprattutto se si vive in piccoli appartamenti. Vero anche che molti appassionati hanno escogitato l’immaginabile per riuscire a portare un pezzettino di ferrovia in scala a casa propria: sistemi modulari componibili, moduli assemblabili velocemente, diorami minuscoli o addirittura l’integrare il proprio plastico nei mobili di casa. Spesso si possono vedere plastici, diorami e scene prese dal vero e riportate in scala, ma per problemi di spazio e di altra natura, spesso si inventano paesaggi e situazioni per arrivare ad ottenere il proprio plastico con la propria compagnia ferrovia. Nel mondo il fermodellismo è vissuto molto in America e in Germania. In Italia il fermodellismo pur essendo entrato in molte case, con la grande RivaRossi, non ha mai avuto un grossissimo successo, benchè in questi anni le case produttrici di modelli siano aumentante e abbiamo incominciato a produrre anche modelli in differenti scale. Sono nati in Italia molti club e associazioni di modellismo ferroviario, che hanno tentato di rivitalizzare questa arte, cercando di portarla in mezzo alla gente. Nascono i grandi modulari FIMF e FREMO, facili da trasportare, assemblabili velocemente: bellissime e imponenti opere modellistiche. Vengono seguiti dei regolamenti particolari e lo scopo finale è rappresentare in tutto e per tutto la ferrovia in miniatura. Questo approccio, forse un po’ troppo rigoroso, sicuramente fa apprezzare il fermodellismo ai veri appassionati, ma temo che stia allontanato molto le persone, che in questo momento hanno bisogno di vedere cose belle e divertenti. Come in tutte le cose, le persone hanno bisogno non solo di guardare, ma anche di interagire e se si vede poco movimento ferroviario e si è confinati solo ad essere degli spettatori inermi, pur apprezzando la bellezza e l’impegno di chi ha fatto dei plastici e moduli belli, cerca altre attrazioni.
Purtroppo, come in molti settori,  forse non rendendosi conto, si fa selezione, allontanando chi si vorrebbe avvicinare, lamentandosi poi che è un mercato di nicchia.
Nell’ultimo ModelExpo, purtroppo, non ho statistiche in mano, ma da quello che ho visto, la gente pur soffermandosi nel padiglione fermodellistico, usciva dalla fiera dopo aver acquistato elicotteri, automobili RC e altro: ho visto un solo starter kit in mano ad un partecipante.

Nelle pagine che trovate in questa sezione potrete vedere la costruzione del mio plastico ferroviario, dei tutorial di come lo sto realizzando e informazioni di vario genere.

Fermodellismo Elettronica Pesca e tanto altro…