Strumenti per il laboratorio di modellismo

Ogni modellista serio ha in casa un  piccolo o grande laboratorio  con  attrezzi accessori e macchinari  utili per la nostra passione. Nelle nostre attività bisogna spesso utilizzare  accessori  e  strumenti vari per riuscire a costruire, elaborare, assemblare i vari oggetti che andranno a comporre i plastici, i diorami.
Qualche hanno fa non esistevano molti  utensili oggi a disposizione e facilmente reperibili nei negozi di modellismo specializzato e spesso anche nei vari centri del fai da te, come ad esempio  CNCtornitraforotranciatricifresatrici e trapani multi uso. Si usavano trapanini manuali, piccoli seghetti da traforo o a lama molto fine, taglierini con lame intercambiabili e altri accessori reperibili facilmente e dai costi contenuti. Probabilmente questo però aiutava il modellista a fare esperienza e creare con le proprie mani oggetti che oggi si creano più semplicemente con il computer e una CNC. Non sempre però queste macchine sono alla portata di tutti: il costo per una buona macchina CNC non è indifferente, occorre avere spazio per posizionarla e bisogna saper disegnare con il software apposito gli oggetti da realizzare.
Ci sono utensili che si possono trovare anche a buon mercato e che è consigliabile siano presenti nel nostro laboratorio, come un buon trapano multi uso tipo Dremel,  Proxon, per citarne alcuni dei più noti.
Naturalmente non potranno mancare attrezzi e utensili più comuni, come set di cacciaviti di diverso tipo, forma e grandezza, martello e martellino, set scalpelli da legno, set raspe per legno e ferro, lime varie, carta abrasiva di varia grana, tronchesi, pinze, tenaglie, forbici, taglierini o coltelli a lame intercambiabili di diversa forma, incudini morsa da tavolo, set di morsetti, set mollette, supporto terza mano, lampade da tavolo, lente di ingrandimento, pianta chiodi. In oltre non possono mancare colle specifiche per i vari materiali che utilizzeremo tra cui le più importanti saranno la Vinavilcianoacrilato tipo Attackbicomponente UHUspray NOCH e la Faller Espert. Per i lavori di saldatura ci si dovrà procurare un  saldatore elettrico o a gas, l’importante è che abbiano una buona dote di accessori soprattutto puntali piccoli di precisione e importante la regolazione della temperatura. Potete trovare la recensione della stazione saldante Weller WD1 che sto utilizzando attualmente. Per delle buone saldature ci vorrà anche della pasta salda, del buon stagno.
In laboratorio non mancheranno vari tipi e tonalità  di colori, per rifinire i nostri lavori e gli strumenti necessari per  distribuirli sulle varie superfici. Sarà quindi necessario un buon set di vari  pennelli e per chi non ha paura di entrare in un campo vastissimo e particolare un set di penne aerografo e compressore adatto. Una buona dotazione di  spatole  per stendere gli stucchi.
Gli attrezzi non sono solo quelli che ho elencato sopra, ce ne sono molti altri più o meno importanti e altri che ci auto costruiremo per vari motivi, come ad esempio la  racchetta per l’erba elettrostatica.

In questa sezione cercherò di inserire recensioni e informazioni sugli attrezzi e utensili che uso normalmente nel mio laboratorio indicandone pregi e difetti.

Fermodellismo Elettronica Pesca e tanto altro…