pic18f4550

PIC18F4550 Microchip

Le mie esperienze con l’elettronica incominciano ad allargarsi e ho deciso di lasciare da parte per un breve periodo i piccoli microcontrollori per passare ad una fascia più potente, con più periferiche che mi permetteranno agevolmente di collegare LCD e tanto altro: userò il PIC18f4550.
Perchè ho scelto questo microcontroller?
La verità è che ho trovato molta documentazione online e tanti tutorial in cui veniva utilizzato  il PIC18F4550. Volevo inizialmente riprendere quei progetti tutorial e fare delle prove, ma poi come solitamente succede, io esco dalla strada principale e faccio un po’ quello che mi passa per la testa e quindi i tutorial diventano uno spunto,  per esperimenti personali.

Analizziamo le caratteristiche principali del PIC18F4550:

  1. UNIVERSAL SERIAL BUS (USB)
  2. Multiple opzioni per l’oscillatore
  3. Durata Memoria: 1Milion EEPROM erase/write
  4. Programmazione: USB and Bootloader
  5. modulo CCP (PWM)
  6. modulo ECCP migliorato (PWM)
  7. Indirizzamenti USART migliorati
  8. 10-Bit A/D Converter
  9. Porte dedicate ICD/ICSP
  10. 4 timers

Schema PIC18F4550

 Il PIC18F4550 con i suoi 40pin permette davvero di fare molto, ma dobbiamo calcolare che già 4 pin saranno dedicati all’alimentazione, 1 al reset  e 6/7 per il collegamento di un eventuale LCD. Quindi dei 40 pin ne rimarranno 28. Sono ancora molti, ma dovranno essere scelti accuratamente per non occupare Pin che probabilmente sono usati dai vari moduli A/D, CCP, USB, USART e così via. Ad esempio come vedremo io collegherò i 2 pin dedicati al ICSP anche ad un LCD. Sfrutterò i PIN per fare 2 delle opzioni che hanno, naturalmente non in contemporanea.

Altri dettagli prossimamente!